Con l’ebano e l’avorio. Giovanni Battista De Curtis, Iacobo Fiamengo e lo stipo manierista napoletano

Giovanni Battista De Curtis, Iacobo Fiamengo e lo stipo manierista napoletano, sottotitolo di questo libro, è il titolo di un celebre articolo di Alvar González-Palacios, pubblicato in «Antologia di Belle Arti» nella primavera del 1978, che ricostruiva per la prima volta la storia di due maestri attivi a Napoli agli sgoccioli del ‘500, la cui memoria si era persa nelle nebbie del tempo, e un ridottissimo corpus delle loro opere. Mobili di straordinaria bellezza in ebano e avorio, che hanno la foggia di facciate di palazzi decorate da tarsie in ebano e avorio e placche istoriate con le storie della Gerusalemme liberata, le Storie di Romolo e Remo, scene di caccia, mitologiche, sempre incorniciate da una fitta ornamentazione ispirata ai repertori del Manierismo internazionale.

Con l’ebano e l’avorio arricchisce il corpus, stabilito quarant’anni fa, con importanti e inedite aggiunte; documenti d’archivio gettano inoltre una nuova luce sulla storia degli ebanisti attivi a Napoli a cavallo tra Cinquecento e Seicento in questo genere di preziosi arredi. Ricostruisce il collegamento tra Iacobo Fiamengo, cui spettano i più bei mobili napoletani di questo genere, e Teodoro De Voghel e Lorenzo Duca, ebanisti “oltremontani” che, tra il 1584 e il 1592, realizzarono le sorprendenti tarsie in legni policromi degli armadi della Certosa di San Martino che ancora oggi possiamo ammirare: opere distanti dal canone della tarsia rinascimentale, quasi completamente ignorate dalla storiografia del mobile italiano.

Giuseppe Beretti è storico delle arti decorative e restauratore di arredi lignei nel proprio laboratorio di Milano. Ha al suo attivo numerosi articoli e volumi dedicati alla stagione del Neoclassicismo milanese e sulla committenza del periodo. E’ autore, tra l’altro, della monografia Giuseppe Maggiolini l’officina del Neoclassicismo (1994) e del volume Il mobile dei Lumi (2010). Nel 2014 ha pubblicato, assieme ad Alvar Gonzàlez-Palacios, il Catalogo ragionato dei disegni di Giuseppe Maggiolini, conservati presso le Raccolte artistiche del Comune di Milano.

Giuseppe Beretti, Con l’ebano e l’avorio. Giovanni Battista De Curtis e lo stipo manierista napoletano. InOpera edizioni, Milano, 2020. Cartonato, 21×28 cm, 76pp. Testo in italiano e inglese
ISBN. 978-88-945798-0-2 € 45